Corsi di inglese per bambini: a che età si può iniziare?

Corsi di inglese per bambini: a che età si può iniziare?

Se volete che i bambini imparino la lingua inglese è bene iniziare presto. L’asilo e la scuola possono solo aiutare, ma per imparare una lingua veramente servono dei corsi extra.

Conoscere la lingua inglese è ormai d’obbligo per viaggiare, interagire, lavorare, anche solo per sostenere un colloquio. I bambini piccoli sono come delle “spugne”, per loro è molto facile imparare una lingua, per cui bisogna approfittare.

Chi ha la fortuna di avere una mamma o un papà madrelingua inglese non avrà problemi perchè sentirà parlare sia l’italiano che l’inglese fin da piccolo, ma per chi non ha questa fortuna a che età si può iniziare? I bimbi possono fare i primi approcci con i genitori, e qualche video semplice come il cartone animato in alto, già intorno ai tre anni d’età. Per imparare l’alfabeto o i numeri da uno a dieci.

Tra la nascita e i sette anni é il periodo in cui una lingua può essere appresa perfettamente. Successivamente fino ai dieci anni d’età una lingua straniera può ancora essere appresa ma con maggiori difficoltà. Per i piccoli l’importante è iniziare a imparare in gruppo, in un contesto giocoso, per cui è consigliabile un insegnante madrelingua inglese esperta di insegnamento ai bimbi che li coinvolga con attività ricreative, divertenti, e si rivolga loro solo in lingua inglese.

Fin dall’età prescolare (3-4 anni) è bene far seguire dei corsi pomeridiani di inglese ai piccoli, e aiutarli nell’apprendimento con i programmi tv in inglese (per esempio sul canale Baby Tv o Disney English), o facendo loro semplici domandine (What’s your name? How old are you? What’s your favorite color?) per stimolarli anche quando sono in relax a casa. Se volete iscrivere i figli ad una scuola, sono consigliabili le scuole con insegnanti madrelingua.

No Comments

Post a Reply